BRUNETTA: “IL RIFORMISTA” SI SCUSA.IL SUO STAFF: “MAI AMICI”

BRUNETTA: “IL RIFORMISTA” SI SCUSA.IL SUO STAFF: “MAI AMICI”
(AGI) – Roma, 19 nov. – Aspra risposta dello staff del ministro Renato Brunetta a “Il Riformista”, che tempo fa pubblico’ un articolo sul titolare della Pubblica Ammionistrazione fondato su una storia non vera, ed oggi chiede scusa. “Questa mattina, sfogliando il Riformista, ci siamo accorti casualmente di un trafiletto a pagina 16 (‘Brunetta e l’Alitalia’) nel quale si porgono le scuse al Ministro Brunetta per un articolo non firmato (‘Brunetta, il bagaglio e lo stewart’) che lo stesso quotidiano ha pubblicato con grandissima evidenza, in prima pagina, lo scorso 20 ottobre”, si legge in una nota del portavoce del monistro, “L’episodio raccontato e’ completamente inventato e appartiene al piu’ becero filone ‘fantasy’ del giornalismo nostrano. Per rendersene conto, al Riformista sarebbe stato sufficiente rivolgersi alla direzione Alitalia. Un mese dopo aver pubblicato in prima pagina – senza alcuna verifica e in malafede – una notizia completamente falsa, il Riformista porge le scuse al Ministro Brunetta con un trafiletto a pagina 16 siglato A.P. (supponiamo si tratti del direttore Antonio Polito), che si chiude con un ‘Amici come prima, speriamo’”. Questa la risposta: “Speranza mal risposta: nessuna amicizia, caro Polito. Il suo comportamento professionale – scorretto e unfair – sicuramente non sarebbe stato ammesso nella ‘sua’ tanto amata stampa britannica”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari