EDITORIA: MALINCONICO, STAMPA FLETTE MA C’E’ FIDELIZZAZIONE

EDITORIA: MALINCONICO, STAMPA FLETTE MA C’E’ FIDELIZZAZIONE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 19 NOV – “Non è morte annunciata, si nota che c’é uno zoccolo duro, una parte della società  fortemente attaccata alla carta stampata che vuole leggere nonostante le produzioni di altri media più veloci”. Lo ha detto Carlo Malinconico, presidente della Fieg all’ottavo rapporto del Censis-Ucsi sulla Comunicazione. “Più di altri mezzi che hanno il dato della freschezza e l’interattività  c’é una maggiore fidelizzazione – ha aggiunto Malinconico – ci si personifica, immedesima di più nel modo di essere di un quotidiano”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari