Rai/ Schifani: Il pluralismo è un valore irrinunciabile

Apc-Rai/ Schifani: Il pluralismo è un valore irrinunciabile

Altrimenti etica del servizio pubblico

Roma, 24 nov. (Apcom) – Quello del pluralismo è “un valore irrinunciabile”. Lo ha detto il presidente del Senato, Renato Schifani, nel suo intervento al seminario sulla tv in Italia e il ruolo della Rai organizzato dalla Commissione di Vigilanza.

Nella nostra “era dell’informazione” quello della Rai e del servizio pubblico è “un ruolo fondamentale” per quanto riguarda “il dovere di rispettare il pluralismo, l’equilibrio e la correttezza dell’informazione”. “E in questo contesto – ha sottolineato Schifani – è essenziale un sistema di vero e effettivo ‘pluralismo’ strumento non soltanto formale, non soltanto numerico, ma di vera sostanza e reale rappresentatività  delle diverse opinioni. Si tratta di un valore irrununciabile”.

Per il presidente del Senato “è doveroso vigilare ogni giorno affinchè non si sottragga al cittadino-utente la risorsa di un’informazione completa ed esauriente. Il pluralismo è portatore delle opinioni e delle culture proprie ed altrui, ma che garante di rispetto e attenzione in un unico contesto nel quale tutte le posizioni abbiano uno spazio equilibrato e proporzionale. Quando ciò non accade – ha sottolineato Schifani -, quando il pluralismo e l’obiettività  non vengono rispettati, l’etica del servizio pubblico ne soffre e ne risentono anche i cittadini, ai quali viene consegnato un prodotto non obiettivo”.

(segue)

Mdr/Lux

241100 nov 09

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi