New media

24 novembre 2009 | 16:22

Tlc: Zaia, 154 mln per sviluppo banda larga in aree rurali

24 Nov 2009 15:39 CEST Tlc: Zaia, 154 mln per sviluppo banda larga in aree rurali

ROMA (MF-DJ)–Anche le aree rurali italiane potranno presto contare su servizi internet ad alta velocita’, grazie al progetto “Banda larga nelle aree rurali”, predisposto dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali e notificato nei giorni scorsi alla Direzione Concorrenza della Commissione Europea. L’iniziativa, a cui sono destinati oltre 154 mln di euro, sara’ cofinanziato dall’Unione europea e realizzata nell’ambito dei Programmi regionali di Sviluppo Rurale 2007-2013.

“Sono molto soddisfatto – ha dichiarato il Ministro Zaia – di poter contribuire all’abbattimento del divario digitale nelle aree piu’ marginali del nostro Paese, dove le condizioni geo-morfologiche particolarmente difficili, l’eccessiva dispersione della popolazione ed i costi di infrastrutturazione troppo elevati, costituiscono un oggettivo ostacolo alla diffusione, in maniera uniforme, della banda larga e delle piu’ moderne tecnologie di telecomunicazione”.

Il progetto, condiviso con tutte le Regioni, e’ stato pensato in sinergia e complementarieta’ rispetto al piu’ vasto Piano Nazionale di abbattimento del digital divide, noto anche come Piano Romani, predisposto dal Ministero dello Sviluppo Economico. “Il mio auspicio – ha concluso Zaia – e’ che tali interventi costituiscano soltanto l’avvio del piu’ ampio ed ambizioso programma, senza la cui realizzazione, gli stessi interventi rurali che abbiamo fortemente voluto, perderebbero di efficacia”.