Editoria

27 novembre 2009 | 17:27

GIORNALISTI: ASR,INCONTRO CON PREFETTO ROMA PER SICUREZZA REGA

GIORNALISTI: ASR,INCONTRO CON PREFETTO ROMA PER SICUREZZA REGA
(AGI) – Roma, 27 nov. – L’Associazione Stampa Romana chiede un incontro al Prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro per conoscere quali provvedimenti urgenti intenda mettere in atto per garantire l’incolumita’ del giornalista Nello Rega, in forza alla testata Televideo Rai, nuovamente vittima oggi di una intimidazione: nella sua auto stamani ha trovato la testa mozzata di un agnello. E meno di una settimana fa gli era arrivata a casa una busta con dentro due proiettili. Rega, autore del libro ‘Diversi e divisi’, un romanzo sulla convivenza tra cristiani e islamici, ha gia’ piu’ volte denunciato di aver subito minacce da parte di gruppi che si presume siano collegati all’estremismo islamico a Potenza – come oggi – ma anche a Roma. “Non e’ tollerabile – sostiene l’ASR – che lo Stato continui a dare l’impressione di non essere al suo fianco e di non fare il possibile per metterlo al riparo dalle minacce”. L’Associazione Stampa Romana, d’intesa con la Fnsi, sollecitera’ quindi anche il ministero dell’Interno “affinche’ a Nello Rega venga assicurata la sicurezza e l’incolumita’ fisica su tutto il territorio nazionale”. Ma – aggiunge il comunicato del sindacato romano della stampa – “anche i giornalisti possono e devono fare la loro parte. Per questo l’Asr lancia un appello a tutti gli organi di informazione a raccontare questi episodi affinche’ si crei la ‘scorta mediatica’ per il giornalista di Televideo e per tutti i colleghi vittime di minacce e intimidazioni”.