Editoria

30 novembre 2009 | 15:38

EDITORIA: NUOVO LOOK PER TV SORRISI E CANZONI

EDITORIA: NUOVO LOOK PER TV SORRISI E CANZONI

MILANO (ITALPRESS) – Nuovo a partire dalla copertina, e in ogni pagina all’interno, Tv Sorrisi e Canzoni, il settimanale Mondadori diretto da Alfonso Signorini, si presenta in edicola dal 1° dicembre in una veste fortemente innovativa che ne esalta la vocazione originaria di guida piu’ completa e autorevole del mondo dello spettacolo a 360°.
Il rinnovamento ha coinvolto grafica, contenuti e organizzazione della testata, con l’obiettivo di ridefinire in maniera coerente ed evoluta la funzione che Tv Sorrisi e Canzoni svolge da piu’ di cinquant’anni come punto di riferimento qualificato e completo nell’informazione televisiva, musicale e dello spettacolo in genere.
“Cambiare restando fedeli a se stessi: come e piu’ di ogni altro giornale, Sorrisi deve al tempo stesso rendere conto dell’evoluzione della societa’ e mantenere il proprio ruolo di “bibbia dello spettacolo” per gli italiani”, afferma il direttore Alfonso Signorini. “Il rinnovamento della testata e’ stato realizzato in questa prospettiva e il risultato e’ un Sorrisi piu’ dinamico, frizzante, in grado di raccontare, prima e meglio, come e’ cambiato e cambiera’ il magico mondo dell’entertainment”.

EDITORIA: NUOVO LOOK PER TV SORRISI E CANZONI-2-

Dal punto di vista grafico il progetto di innovazione, curato dallo studio Marco Pennisi & C., ha coinvolto prima di tutto la copertina, dando maggiore visibilita’ e impatto sia allo storico logo di testata sia all’immagine del personaggio, senza pero’ penalizzare gli “strilli”, posizionati in una nuova fascia in testa alla cover che li mette in evidenza. Chiarezza e modernita’ sono le linee guida del restyling grafico degli interni: dalla scelta di lettering piu’ gradevoli e leggibili all’uso dei colori vivaci per distinguere le sezioni in cui e’ suddiviso il giornale, dal maggiore spazio riservato ai testi alla scelta di immagini qualitativamente eccellenti, fino all’impiego di strutture ricorrenti (box, fasce colorate in trasparenza, evidenziazioni nel testo) che accentuano la fruibilita’ del giornale.
Questo nuovo impianto grafico va di pari passo con la riorganizzazione della struttura della rivista, articolata in sette sezioni: È accaduto , notizie in breve e opinioni; Show news , tutte le ultime novita’ su tv, cinema, musica e i loro protagonisti; Personaggi e Tv , servizi sui programmi e interviste esclusive ai personaggi della tv; Cinema , interviste alle star e recensioni dei film in uscita; Musica , interviste ai cantanti, testi delle canzoni, la Superclassifica e tutte le novita’ discografiche; Per voi , le rubriche di servizio, i libri e la nuova pagina dedicata al mondo della tecnologia; I Programmi Tv , giorno per giorno tutti i programmi televisivi di tutte le emittenti nazionali, satellitari e del digitale terrestre: 75 palinsesti completi, all’insegna della chiarezza e della semplicita’ di consultazione, che fanno di Sorrisi la guida televisiva in assoluto piu’ ricca ed esauriente del mercato.
Rinnovamento grafico, struttura piu’ chiara e definita, linguaggio semplice e diretto sono pero’ solo gli elementi piu’ evidenti dell’upgrade profondo attuato nel nuovo Tv Sorrisi e Canzoni e che ha riguardato due aspetti fondamentali della mission originaria della testata.
Da un lato la funzione di servizio, esplicitamente assolta non solo dai palinsesti televisivi – che, grazie al restyling grafico, sono in grado di assecondare in tempo reale la rapida evoluzione dell’offerta televisiva dovuta allo sviluppo del digitale terrestre e della tv satellitare – ma anche dalla costante presenza di consigli, commenti, opinioni, soluzioni che “guidano” il lettore con un’informazione completa e autorevole. Dall’altro l’esclusivita’ delle notizie, delle anticipazioni, delle interviste ai personaggi che Tv Sorrisi e Canzoni propone al pubblico, confermandosi fonte elettiva dell’informazione televisiva, musicale e cinematografica e in grado di raccontare il mondo dello spettacolo dall’interno, in un costante “dietro le quinte” che fa del lettore della rivista uno spettatore privilegiato.