Comunicazione

15 dicembre 2009 | 16:44

RAI: PROGRAMMI NUOVI E TANTA MUSICA NEL 2010 DI RADIO2

RAI: PROGRAMMI NUOVI E TANTA MUSICA NEL 2010 DI RADIO2
(AGI) – Roma, 15 dic. – Le molte novita’ di Radio2 Rai presentate in una serata per gli inserzionisti promossa dalla rete in crescita di ascolti e che da gennaio sara’ anche sull’I-Phone E’ nel segno del cambiamento la nuova linea editoriale di Radio2, che e’ stata presentata ieri ai pubblicitari nel corso di una serata presso la sede Rai di Corso Sempione a Milano, con il nuovo direttore Flavio Mucciante; il vicedirettore generale della Rai, Antonio Marano; il direttore generale di Sipra, Aldo Reali; e Dario Vergassola che ha presentato i protagonisti della stagione di Radio2. La nuova offerta editoriale debuttera’ il 4 gennaio e proseguira’ – per la prima volta – sino a fine luglio, “segno – spiega Flavio Mucciante – di una grande attenzione verso gli ascoltatori, che vogliamo seguire costantemente con un palinsesto ai massimi livelli”. Da gennaio, quindi, molti programmi nuovi, tanta musica in piu’ e un nuovo format, legato allo spettacolo e all’intrattenimento: “Vogliamo rafforzare – prosegue Mucciante – l’identita’ della rete, offrire contenuti originali e fare entrare la musica tra le proposte editoriali del Canale. La nostra vuole essere un’offerta di qualita’, ma accessibile a tutti e competitiva sul mercato”. Fra i molti arrivi della nuova Radio2: Dario Ballantini, Chiara Gamberale, Carlo Pastore, Brenda Lodigiani, Luca Barbarossa, Gabriella Germani, Massimo Lopez, Claudio Sabelli Fioretti, Giorgio Lauro, Virginia Raffaele, Adolfo Margiotta, Benedetta Mazzini e Boosta dei Subsonica. Confermati, poi, i programmi storici di Radio2, molto amati dal pubblico e dagli investitori: Il Ruggito del Coniglio e Caterpillar, Gli Spostati e 610, Grazie per averci scelto e Decanter. La vitalita’ di Radio2 trova “alleata” anche l’offerta commerciale di Sipra, che – sottolinea il presidente Roberto Sergio – “in questi anni ha sviluppato la straordinaria contaminazione fra la radio e il web, dal podcast ai siti dei programmi, valorizzando pubblicitariamente i fenomeni di fidelizzazione che tale contaminazione genera, sia rispetto alle reti Rai sia rispetto alle singole trasmissioni”. Il direttore Mucciante conferma, infine, l’apertura verso il mercato, ribadendo la disponibilita’ di Radio2 ad avviare con gli inserzionisti progetti e iniziative speciali che ne sappiano cogliere le piu’ particolari esigenze di comunicazione. E annuncia: “Da meta’ gennaio saremo sull’ I-Phone con un significativo pacchetto di offerte e contenuti extra audio-video”. Radio2, intanto, festeggia gli ultimi dati di ascolto (Audiradio, quinto bimestre 2009), che le assegnano 483 mila ascoltatori in piu’, rispetto al periodo precedente, con un incremento del 14,3%. E’ il primo dato nella nuova direzione, che gia’ dai primi di settembre ha impresso un’accelerazione nel cambiamento dei palinsesti e del sound di canale. (AGI) Red/Pgi/Roc