GOOGLE: GOVERNO CINESE NEGA OGNI COINVOLGIMENTO IN CYBER-ATTACCHI

GOOGLE: GOVERNO CINESE NEGA OGNI COINVOLGIMENTO IN CYBER-ATTACCHI
(ASCA-AFP) – Pechino, 25 gen – Non si spegne la polemica tra Cina e Usa sull’intrusione nel motore di ricerca Google. Pechino, attraverso un portavoce del ministero dell’Industria e delle tecnoclogie per l’informazione, ha negato oggi ogni coinvolgimento del governo nei cyber-attacchi, spiegando che le accuse lanciate dagli Stati Uniti sono ”prive di fondamento” e che ”mirano a mettere in cattiva luce la Cina”. ”Ci opponiamo fermamente” alle accuse, ha detto ancora il portavoce, perche’ ”la politica della Cina sulla sicurezza di internet e’ trasparente e coerente”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti