Tlc: Romani, problema e’ abbinare rete esistente a rete in fibra

29 Jan 2010 12:47 CEST Tlc: Romani, problema e’ abbinare rete esistente a rete in fibra

MILANO (MF-DJ)–“Il problema e’ di come abbinare la rete esistente alla rete in fibra che dovra’ essere fatta”.

Lo ha affermato il viceministro alle comunicazioni, Paolo Romani, a margine di un convegno organizzato da Almed e Sky Tg24 dal titolo “Faccia a faccia, democrazia, par condicio”, rispondendo a chi gli chiedeva un commento sul tema dello scorporo della rete e sottolineando che “lo scorporo della rete e’ un problema del futuro, nel senso di come fare la Ngn, come attivare un meccanismo di condivisione fra tutti, cosa fare nella rete attualmente esistente. Siccome l’investimento e’ forte, Telecom da sola non e’ in grado di affrontarlo perche’ il ritorno economico non e’ immediato”. vz

(END) Dow Jones Newswires

January 29, 2010 06:47 ET (11:47 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci