RAI: GARIMBERTI, PER LA FICTION PUNTARE A COPRODUZIONE EUROPEA

RAI: GARIMBERTI, PER LA FICTION PUNTARE A COPRODUZIONE EUROPEA
(AGI) – Roma, 29 gen. – Le fiction Rai vanno bene, “pero’ costano molto, e ancor piu’ se di qualita’. Dobbiamo cercare un’alleanza, coprodurle con altre televisioni europee”. Lo ha detto Paolo Garimberti, presidente Rai, a margine della presentazione della settima edizione del Premio Giornalistico Luchetta. E ci sarebbero gia’ dei ‘pour parler’. Con i francesi, per l’appunto. Anzi – ha precisato Garimberti – proprio “i francesi vorrebbero farlo, per affinita’ anche linguistica. Ma ci sono pure gli spagnoli. Dobbiamo allargare il nostro orizzonte e cercare di esere piu’ internaizonali per far fronte alla sfida che viene dai nostri concorrenti. Sul mercato ci devi stare ad armi pari”. Garimberti ha quindi aggiunto che “i servizi pubblici televisivi sono sotto la mira dei governi. L’esempio francese dimostra che la televisione si puo’ fare bene anche senza le risorse della pubblicita’, purche’ altre risorse siano disponibili, ovvero che il canone sia adeguato”. (AGI) vic

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi