Dossier illegali: T.Provera, mai avuto rapporti con Mancini

01 Feb 2010 14:21 CEST Dossier illegali: T.Provera, mai avuto rapporti con Mancini

MILANO (MF-DJ)–“Ribadisco di non aver mai intrattenuto rapporti con il signor Marco Mancini. Non sono in grado di escludere di averlo incontrato occasionalmente sebbene di tale circostanza non serbi alcun ricordo”.

Questo il senso di una missiva inviata dal presidente di Pirelli, Marco Tronchetti Provera, al Pm nell’ambito dell’udienza preliminare nella vicenda detta dei ‘dossier illegali’ realizzati dall’allora security di Giuliano Tavaroli.

La missiva segue a quanto dichiaro’ a suo tempo in aula Marco Mancini che ad una domanda sui suoi rapporti con l’allora numero uno di Telecom I. oppose il segreto di stato. Il giudice ha aggiornato l’udienza al prossimo 12 febbraio riservandosi la decisione di ammettere o meno il documento prodotto questa mattina in aula.

Nella vicenda sull’inchiesta dei dossier illegali, secondo indiscrezioni di stampa, Telecom e Pirelli non hanno ammesso alcuna responsabilita’, ma hanno chiesto il patteggiamento offrendo 7,5 mln euro come risarcimento a 3 Ministeri ed ai dipendenti schedati. La procura di Milano avrebbe accettato l’offerta. Se il Gup dovesse accogliere l’accordo, le due societa’ uscirebbero dal procedimento. mcn/ds


(END) Dow Jones Newswires

February 01, 2010 08:21 ET (13:21 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi