TELECOM: LANZILLOTTA(API), DARE RETE A SOCIETA’ PARTECIPATA

TELECOM: LANZILLOTTA(API), DARE RETE A SOCIETA’ PARTECIPATA

(ANSA) – ROMA, 3 FEB – “Per tutelare gli interessi

strategici del Paese e garantire per la rete tlc neutralità ,

accessibilità  e adeguati investimenti, l’unica soluzione è il

conferimento della rete a una nuova società  partecipata da

Telecom, dagli altri gestori e da soci finanziari italiani

pubblici e privati”. E’ quanto ha affermato l’on. Linda

Lanzillota (Api) intervenendo nel question time sulla vicenta

Telecom-Telefonica.

Secondo Linda Lanzillotta è “impossibile ricorrere alla

golden share per la quale l’UE ha già  condannato l’Italia”.

“Il Governo – ha detto la deputata dell’Api – si muova subito

prima di trovarsi di fronte al fatto compiuto della fusione con

Telefonica. Questo è il caso di far prevalere le ragioni della

politica e dell’interesse presente e futuro dell’Italia sulle

pure logiche di mercato”.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi