CINEMA:MARCUCCI(PD),PERCHE’ 15,8 MLN ARCUS PER CINECITTA’?

CINEMA:MARCUCCI(PD),PERCHE’ 15,8 MLN ARCUS PER CINECITTA’?

(ANSA) – ROMA, 3 FEB – Il ministero dei beni culturali ha

deciso di destinare, tramite Arcus – la spa in condominio con il

ministero dei trasporti -,   15,8 milioni di euro per Cinecitta.

Lo rivela il senatore pd Andrea Marcucci chiedendone conto al

ministro Bondi tornato in audizione, oggi pomeriggio, alla

commissione cultura di Palazzo Madama. “Temo siano destinati a

risanare i buchi che Cinecittà  oggi genera con Istituto Luce”,

dice il senatore, che sottolinea anche il fatto che il

finanziamento, tra i più consistenti dei provvedimenti di

Arcus, venga “concentrato nel 2010”.

In coda al suo intervento per spiegare le linee generali della

riforma delle fondazioni liriche, Bondi   si era soffermato sulla

necessità  di adeguare “velocemente la mission del gruppo

cinematografico Cinecittà  Luce spa alla luce delle disposizioni

contenute nella legge finanziaria 2008”.

Il finanziamento di Arcus per Cinecittà , spiega il ministro

rispondendo al senatore Marcucci, “si esaurisce nella quasi

totalità  , forse per il 90 per cento, nel pagamento degli

stipendi”. Bondi rivendica quindi i provvedimenti assunti per

Cinecittà  nella sua attività  di ministro dei beni culturali

“che hanno fatto risparmiare”, dice, e sottolinea: “una

ragione di più ” per lavorare insieme alla costruzione di

un’agenzia nazionale per il cinema”.

(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi