EDITORIA: L’INTERPRETE, NUOVO GIORNALE SU FATTI DEL MONDO

EDITORIA: L’INTERPRETE, NUOVO GIORNALE SU FATTI DEL MONDO
IN EDICOLA DAL 5, OGNI VENERDI’ IN OMAGGIO CON IL RIFORMISTA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 3 FEB – Venerdì prossimo, 5 febbraio, nasce un nuovo giornale, L’Interprete, in omaggio ogni primo venerdì del mese con il Riformista e in formato elettronico su www.interpreteinternazionale.it Sarà  il primo mensile pensato per raccontare e analizzare gli avvenimenti internazionali. Diretto da Francesco De Leo, L’Interprete in questo primo numero ha, tra gli altri, i contributi di Massimo Bordin, Toni Capuozzo, Guy Dinmore, Pasquale Ferrara, Duilio Giammaria, Eric Jozsef, Monica Maggioni, Alfredo Mantica, Vittorio Emanuele Parsi, Mauro Palma. Nel primo numero, da segnalare, un reportage di Duilio Giammaria dall’Afghanistan, realizzato nella valle di Mes Aynak. In una zona infestata dai talebani, la Cina ha ‘conquistato’ la seconda riserva di rame al mondo. Uno straordinario giacimento di reperti archeologici in un area dove furono addestrati almeno tre dei dirottatori dell’11 settembre. Un reportage fotografico in esclusiva sul Nido di Spie, realizzato in Iran nell’ex ambasciata americana a Teheran, assaltata dagli studenti trenta anni fa e oggi in mano ai Pasdaran. Un’intervista a Giuliano Amato su globalizzazione e Stati nazione, Unione Europea, Obama e guerra giusta, e regime iraniano. La rivista è corporate membership dell’International Institute for Strategic Studies, autorità  britannica leader nel mondo per i conflitti politico-militari e ha un accordo di collaborazione con la Fondazione Italianieuropei. Sul sito www.interpreteinternazionale.it sarà  possibile sfogliare il giornale elettronicamente, abbonarsi e usufruire di aggiornamenti, approfondimenti, reportage e interviste sull’attualità  internazionale, realizzati in collaborazione con RadioRadicale. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari