TV: DECRETO; IDV, E’ ASSALTO ALLA LIBERTA’ DELLA RETE

TV: DECRETO; IDV, E’ ASSALTO ALLA LIBERTA’ DELLA RETE

(ANSA) – ROMA, 4 FEB – “Nascondendosi dietro la scusa del

recepimento di una direttiva, il governo ha colto l’occasione

per una revisione del sistema delle comunicazioni, intervenendo

sul sistema radiotelevisivo, sui tetti pubblicitari del digitale

terrestre, sulle produzioni audiovisive indipendenti, per

favorire Mediaset e Berlusconi, ai danni della concorrenza,

consentendogli addirittura di raddoppiare le offerte senza

incorrere nell’abuso di posizione dominante”. Così Pierfelice

Zazzera, capogruppo Idv in commissione Cultura alla Camera,

commenta il via libera delle commissioni parlamentari al decreto

Romani.

“Ma soprattutto – sottolinea Zazzera in una nota – il

governo ne ha approfittato per imporre dei vincoli alla libera

informazione su Internet, in violazione della direttiva sul

commercio elettronico. Il Garante quindi potrà  oscurare web tv,

le dirette streaming e youtube. Questo è solo il primo passo

verso una politica diretta a colpire a morte Internet, strumento

pericoloso perché libero e per tentare di bloccare sul nascere

le mobilitazioni di cittadini sorte spontaneamente grazie ai

social network”.

“Idv si è opposta in commissione – conclude – ma ci siamo

trovati di fronte ad un governo completamente sordo a questi

temi. Proseguiremo la nostra opposizione nelle piazze vere e

sulla rete”.

(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi