RAI: SIPRA;REALI,CON DIGITALE TERRESTE LA TV SI VEDE DI PIU’

RAI: SIPRA;REALI,CON DIGITALE TERRESTE LA TV SI VEDE DI PIU’

(ANSA) – ROMA, 4 FEB – “Con l’avvio del digitale terrestre e

la moltiplicazione dei canali, solo la Rai ne ha 10, la

televisione si vede di più e ha visto incrementati gli ascolti

rispetto ad una anno fa. Lo ha detto stasera alla platea di

dirigenti, protagonisti e inserzionisti pubblicitari, il

direttore generale della Sipra Aldo Reali. “Rispetto ad un anno

fa si è registrato un +2% di ora di visione televisiva nel day

time con 10.781.000 telespettatori”.

La Rai risulta leader sia tra le generaliste che tra le

tematiche e sopra a Mediaset sia nell’autunno 2009 durante il

periodo di garanzia e sia nel mese di gennaio: Rai 39,4%,

Mediaset 36,9% nel primo mese del 2010.

“Per la Sipra ci sono con questa solidità  di ascolti grandi

opportunità  e la moltiplicazione dei canali ha aperto un nuovo

modo di affrontare con gli inserzionisti lo spazio

pubblicitario. Puntiamo – ha aggiunto Reali – anche ad eventi

molto attesi come Sanremo, le Olimpiadi e l’attesa dei

Mondiali”.

Il vicedirettore generale della Rai Antonio Marano ha

annunciato che il product placement “sarà  un prossimo asset

economico che l’azienda gestirà  direttamente attraverso la

Sipra”.

Il direttore di Raiuno Mauro Mazza, a proposito degli ascolti

ha parlato di un +0,30% di Raiuno su gennaio 2009 e di un +1% su

chi è già  in garanzia (Mediaset).

Antonella Clerici, dalla platea del teatro Ariston dove si

trova per le prove del Festival che condurrà  da martedì 16

febbraio, ha scherzato sul programma di Gerry Scotti simile al

suo Ti lascio una canzone che tornerà  a primavera. “Dopo

Sanremo torno a far cantare i più piccoli. Quest’anno ci sono

tanti nuovi talenti. Intanto su Canale 5 potete vedere in onda i

nostri promo”.

Per la Sipra le previsioni di ascolto del Festival di Sanremo

sono buone e in linea con quello stimato lo scorso anno,

superato poi nei fatti dal grande exploit avuto dal Sanremo di

Bonolis. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi