INTIMIDAZIONE A GIORNALISTA: FAVA (SEL),BOLLETTINO DI GUERRA

INTIMIDAZIONE A GIORNALISTA: FAVA (SEL),BOLLETTINO DI GUERRA

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 5 FEB – “Questa notte

l’autovettura bruciata ad un giovane giornalista di Reggio

Calabria, ieri le minacce al Pm Bruni, l’altro giorno ancora le

minacce a Callipo. Per non ricordare tristemente tutto quello

che è avvenuto nel mese di gennaio. In Calabria siamo ormai al

bollettino di guerra quotidiano, ad un’escalation della violenza

della criminalità  organizzata che pare senza limiti”. Lo

afferma Claudio Fava, coordinatore della segreteria nazionale di

Sinistra Ecologia Libertà .

“Evidentemente – prosegue l’esponente di Sel – la rinnovata

azione della magistratura e delle forze dell’ordine a tutela

della legalità  sta dando parecchio fastidio. Ma è alla

politica che tocca dare ora il proprio contributo di impegno

antimafia, di impegno alla trasparenza, alla coerenza,

all’onestà . Troppo spesso nel recente passato   questo non è

avvenuto”.

“E’ anche per questo – conclude Fava – che domani Sinistra

Ecologia Libertà  con il meeting ‘No Mafia Now’ a Reggio

Calabria vuole riconfermare il proprio impegno nella lotta alla

criminalità  e per dire ai calabresi onesti, ai giornalisti che

non piegano la schiena, ai magistrati, alle forze dell’ordine,

che non sono soli nell’affermare il diritto alla legalità “.

(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari