Tv digitali – Gennaio 2010

Le tabelle elaborate da Starcom relative agli ascolti della tivù satellitare in gennaio e, in particolare, la classifica dei canali più visti, dei programmi più visti (divisi tra sportivi e non sportivi e per fascia oraria) e i dati di trend share e di share per target.

Tv satellitare – Gennaio 2010 (pdf)

Il commento di Starcom
Buon inizio 2010 per la tv satellitare che, sul target Individui, tocca l’11.1% di share medio nel totale giorno (+13% v/s omologo 2009), di cui il 3.3% deriva dai canali multipiattaforma, che trasmettono sia su piattaforma satellitare sia su digitale terrestre (Disney Channel e +1, Playhouse Disney e +1, Cartoon Network e +1, Rai News 24, Rai Sport+, Rai Scuola, Rai Gulp e +1, Rai Storia, Rai Sat Cinema, Extra, Gambero Rosso, Premium, SmashGirls, YoYo), e su piattaforma analogica, sat e dtt (K2). La crescita degli ascolti da un anno con l’altro riguarda tutte le fasce orarie, con picchi concentrati la mattina e nel preserale dalle 18 alle 20.30 (rispettivamente +19 e +18%).

Si registra, invece, una perdita del -4% rispetto al gennaio dello scorso anno sul target Adulti 15-34, dove lo share medio è pari al 15% con il 3.3% proveniente dai canali multipiattaforma. L’interesse dei 15-34enni si riduce in tutte le fasce orarie fatta eccezione per l’ora di pranzo (12-15), che guadagna il +5% di ascolti.
Le tv digitali terrestri, in base all’ultimo dato disponibile relativo allo scorso dicembre, ottengono il 9% di share sul target Individui (di cui quasi il 3% viene dai canali multipiattaforma), e il 12.3% sui giovani 15-34enni (3% dai canali multipiattaforma). Tra i gruppi editoriali, Sky (3%), Rai (2.6%), Mediaset (2%), Fox (1.6%), Disney (0.9%), si confermano i più forti.
Passando ai singoli canali che trasmettono sulla piattaforma satellitare e multipiattaforma, Sky Sport 1 risulta ancora una volta il più visto dagli Individui con una crescita importante rispetto all’omologo 2009 (+18%). La partita più seguita è stata il derby Inter-Milan (1,6 milioni di spettatori in fascia 22-23 e solo qualche decina in meno nell’ora precedente), in diretta su Sport 1 domenica 24 gennaio. La stessa partita ha ottenuto ampio seguito anche su Premium Calcio HD (quasi 1,5 milioni di spettatori in fascia 21-22 e 1,3 milioni l’ora successiva), il canale in alta definizione di Mediaset Premium. Inoltre, questo mese l’interesse dei telespettatori sportivi si è concentrato sulle sorti della Juventus, i cui incontri del Campionato di serie A hanno in più occasioni superato il milione di audience.
Sullo stesso target, ottimi risultati sono registrati da Rai Sat Premium – al terzo posto nella top ten dei canali più visti subito dopo Sport 1 e K2 -, dove sono soprattutto le repliche delle fiction Rai proposte in prima serata, come ad esempio Il Maresciallo Rocca o Medico in famiglia, a incontrare il gusto dei telespettatori.
Crescite a doppia cifra per gli altri canali del gruppo Rai Rai Sat YoYo, Rai Sat Cinema, Rai Sport Più che, insieme a Rai Sat Premium, trasmettono sia su piattaforma satellitare (Tivù Sat) che su digitale terrestre. Bene Disney (+18%), dove la seconda stagione della telenovela per ragazzi Il Mondo di Patty appassiona sempre più telespettatori e arriva ad occupare ben 6 posizioni su 10 nella classifica dei programmi più visti sulle tv digitali. Trend positivo anche per Cinema 1 (+4%): tra le prime tv più apprezzate, i film di fantascienza Viaggio al centro della Terra e Ultimatum alla Terra (rispettivamente 515 e 439 mila spettatori), e il kolossal epico Australia (483 mila spettatori), con Nicole Kidman. Soffre, invece, Fox Crime (-29%), che è però l’unico canale del gruppo Fox a rientrare in graduatoria.
Considerando il target Adulti 15-34 anni, i canali più visti sono Sport 1, sebbene in perdita del -6% rispetto al 2009 e Fox, che mette a segno un positivo +24% grazie a un palinsesto fatto di teen drama come Vita segreta di una teenager americanae la nuovissima serie musicale Glee, sitcom quali Friendse La vita secondo Jim, serie animate (I Simpson), telefilm (ad esempio Doctor House e Lie To me).
Performance negativa per Fox Life (-4%), superato dai canali Rai Sat Yo Yo e Premium ma comunque in cima alle preferenze dei 15-34enni grazie al medical drama Grey’s Anatomy, che si assicura tre piazzamenti nella classifica dei programmi più visti.
Infine, sulla tv digitale terrestre i migliori risultati di audience sono ottenuti dai canali gratuiti che trasmettono su digitale terrestre Boing, Rai 4, Iris; a questi si aggiungono il canale a pagamento Premium Calcio HD e il canale multipiattaforma K2.

Tv satellitare – Gennaio 2010 (pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Pubblicità in ottima salute a luglio: +7,4% (+6,1% senza search e social). Nielsen: +2,3% primi sette mesi

Pubblicità in crescita del 6,2% a giugno (+5% senza search e social). Nielsen: primo semestre a +1,8% sul 2017

Pubblicità in calo a maggio, -1,8% (-4,9% senza search e social). Nielsen: giù tutti i mezzi tradizionali