GIORNALISTI: CONSIGLIO NAZIONALE USSI APRE OGGI IN TRENTINO

GIORNALISTI: CONSIGLIO NAZIONALE USSI APRE OGGI IN TRENTINO

(ANSA) – FOLGARIA (TRENTO), 9 FEB – Per la seconda volta

nella sua storia il Consiglio nazionale dell’Ussi (Unione stampa

sportiva italiana) si riunisce in Trentino. I lavori sono

programmati per oggi e domani e mercoledì a Lavarone e

Folgaria. Oltre a rappresentare un’occasione per promuovere

l’immagine del Trentino e dell’Altopiano, costituiscono anche un

omaggio ideale ai Campionati del Mondo di sci studenteschi, che

saranno ospitati nelle località  dell’Altopiano a inizio marzo.

Sinora il Consiglio nazionale Ussi (Unione stampa sportiva

italiana) si era svolto in provincia di Trento solo nel 2000 ad

Arco. L’appuntamento 2010 prevede stamattina la riunione del

Consiglio di presidenza e nel pomeriggio l’assemblea plenaria,

con i rappresentanti di tutti i gruppi regionali italiani sotto

la guida del presidente Luigi Ferrajolo. Temi al centro del

dibattito sono i rapporti con Coni e Lega Calcio, ma anche con i

soci fotografi, realtà  numericamente in crescita all’interno

dell’Ussi. Per domani invece è in programma al Palasport di

Folgaria un convegno-dibattito sul tema ‘Scuola sport turismo:

quali esperienze in Italia e in Trentino’, promosso in

collaborazione con Trentino Spa, assessorato provinciale

all’Istruzione, Coni e il Comitato organizzatore dei Mondiali

Isf 2010.

La riunione del Consiglio nazionale Ussi costituisce anche la

prima uscita ufficiale del neodirettivo regionale composto da

Diego Decarli, Franco Bragagna, Alessandro Cagol, Francesco

Giroldi, Luigi Longhi, Michele Pasqualotto e Stefan Peer, oltre

che l’esordio per il nuovo logo del Gruppo.

(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari