EDITORIA: ‘EUROPA’, FINI SI RICORDI DEL SUO APPOGGIO

EDITORIA: ‘EUROPA’, FINI SI RICORDI DEL SUO APPOGGIO

(V. EDITORIA: BONAIUTI, FASE ECONOMICA…DELLE 8,35)

(ANSA) – ROMA, 10 FEB – “Europa” chiede al presidente della

Camera, Gianfranco FIni, di farsi nuovamente interprete   con il

governo delle esigenze dei giornali di partito, così come già 

fece il 9 dicembre scorso.

“Il giorno che Tremonti in persona si impegnò a

ripristinare i contributi all’editoria – scrive Europa nella

rubrica Robin attribuita al direttore Stefano Menichini – erano

presenti quattro direttori di giornali di partito e un

presidente della Camera. Qui a ‘Europa’ ce lo ricordiamo,

speriamo se lo ricordino anche gli altri”.

Il richiamo si riferisce a un incontro avvenuto il 9 dicembre

scorso tra il presidente della Camera e i direttori di Europa,

Unità , Liberazione e Il Secolo, durante il quale il ministro

Tremonti assicurò, in viva-voce al telefono, che i fondi per

l’editoria tagliati dalla Finanziaria sarebbero stati

ripristinati. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi