Facebook cancella profili di trenta detenuti

Apc-Gb/ Facebook cancella profili di trenta detenuti

Su richiesta del Ministero della Giustizia

Londra, 11 feb. (Ap) – Facebook ha cancellato le pagine di 30 detenuti britannici in seguito alle proteste del Miistero della Giustizia di Londra, dopo che i carcerati avevano utilizzato il social network per comunicare con dei complici all’esterno o minacciare altre persone.
In un’intervista diffusa on-line il ministro della Giustizia Jack Straw ha auspicato di vedere Facebook “premere il tasto ‘cancella’” ogni volta che il governo chiederà  di rimuovere un profilo ritenuto illegale od offensivo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi