EDITORIA: A LUCCA AL VIA WORKSHOW ‘TESSITORI DI SOGNI’

EDITORIA: A LUCCA AL VIA WORKSHOW ‘TESSITORI DI SOGNI’
(AGI) – Lucca, 11 feb. – Saranno pubblicati i lavori di ‘Tessitori di sogni’, il workshow per aspiranti scrittori, novita’ della scorsa edizione di Lucca Comics and Games che entra nel vivo questa settimana a Lucca e che si inserisce nell’ambito di ‘Italia Creativa’, progetto per il sostegno e la promozione della giovane creativita’ italiana, a cura della Presidenza del Consiglio dei ministri e in collaborazione con l’Anci e il Gai, associazione per il circuito dei giovani artisti italiani. Si tratta di un percorso di alta formazione che vede protagonisti 9 giovani artisti, di eta’ compresa tra i 25 e i 32 anni, provenienti da tutta Italia: Camilla Martini da Giulianova, Andrea Pau di Cagliari, Pia Gilda Michela da Ferrara, Rocco Leo da Nocera Inferiore, Carolina Capri da Cosenza, Eleonora Rossetti da SOndrio, Antonio Costantini da Porretta, Elena Mariani da Lodi e Lucia Vaccarino di Torino che seguono i corsi tenuti daAlessandra Berello (editor Atlantyca), Carmen Castillo (responsabile del Foreign Rights Atlantyca), Sarah Rossi (editor Atlantyca), Patrizia Puricelli (responsabile della linea editoriale di Geronimo Stilton – Piemme), Alessandro Gatti (autore); Francesco Gungui (editor Mondadori) e uno degli scrittori fantasy piu’ amati dai ragazzi Pierdomenico Baccalario (editor in chief di Atlantyca). “Il nostro scopo – ha spiegato proprio Baccalario – e’ quello di far preparare ai ragazzi dei progetti editoriali pronti per essere presentati ad una casa editrice. Per alcuni di loro questo significhera’ anche la pubblicazione del lavoro realizzato, ma per tutti e’ comunque un’esperienza importante per capire il mondo dell’editoria, del quale vogliono entrare a far parte”. (AGI) Sep

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari