Mondo Tv: sigla accordo coproduzione per film Angel’s Friends

11 Feb 2010 17:27 CEST Mondo Tv: sigla accordo coproduzione per film Angel’s Friends

ROMA (MF-DJ)–Mondo Tv ha siglato con le societa’ Play Entertainment e Starbright un contratto per la coproduzione di un film d’animazione in 2D della durata di 90 minuti televisivi circa tratto dal soggetto della serie di cartoni animati “Angel’s Friends”, attualmente in programmazione in Italia e all’estero.

Angel’s Friends, informa una nota, si basa su un’idea originale di Simona Ferri, che partecipa attivamente al progetto sia come direttore artistico che come amministratore della Play Entertainment. La regia del film e’ invece affidata a Orlando Corradi, presidente e a.d. di Mondo Tv.

Il contratto prevede che il budget di produzione del film sia per il 48% di competenza di Mondo Tv, per il 32% di Play Entertainment e per il 20% di Starbright. La produzione esecutiva del film e’ affidata interamente a Mondo TV che avra’ la responsabilita’ tecnica, artistica e amministrativa, sotto la supervisione degli altri coproduttori, e provvedera’ a tutte le fasi della produzione, ivi inclusi lo sviluppo e la post-produzione. Il contratto prevede che la consegna del film debba essere completata entro l’autunno 2010 affinche’ il film venga trasmesso, in anteprima italiana, a Natale 2010.

Mondo TV sara’ inoltre responsabile della distribuzione dei diritti di sfruttamento tv (free, pay per view, pay tv e VOD) e dei diritti home video in tutto il mondo, fatta eccezione per l’Italia, Vaticano, San Marino, Capodistria, Malta e Svizzera italiana. La distribuzione dei diritti di merchandising, di licensing e di quelli di publishing e’ affidata a Starbright. com/mur

(END) Dow Jones Newswires

February 11, 2010 11:27 ET (16:27 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi