RAI: MERLO, DESTRA VUOLE VIA PAR CONDICIO PER AVERE LEGGE GIUNGLA

RAI: MERLO, DESTRA VUOLE VIA PAR CONDICIO PER AVERE LEGGE GIUNGLA
(ASCA) – Roma, 12 feb – ”E’ chiaro che l’unico obiettivo politico della destra, e forse anche del radicale Beltrandi, e’ quello di cancellare la par condicio per reintrodurre la legge della giungla nella comunicazione politica del servizio pubblico e in quello privato. E’ quantomai strano che per raggiungere quel risultato la destra accetti di ridicolizzare e impoverire la Rai con l’approvazione di un regolamento che getta discredito per la programmazione del servizio pubblico e allontana anche il pubblico dalla Tv. Un atteggiamento che la dice lunga su come si vuole garantire il pluralismo e la completezza dell’informazione nel servizio pubblico”. Lo afferma in una nota Giorgio Merlo, vicepresidente Pd della Commissione di Vigilanza Rai.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi