TELECOM:ASATI CHIEDE RELAZIONE DOSSIER ILLEGALI A CDA DEL 25

TELECOM:ASATI CHIEDE RELAZIONE DOSSIER ILLEGALI A CDA DEL 25

(ANSA) – MILANO, 15 FEB – Asati, l’associazione dei piccoli

azionisti di Telecom Italia, ritiene non più procrastinabile

una presa di posizione dei vertici del gruppo nei confronti

della passata gestione sulla vicenda dei dossier illegali.

“Invitiamo – scrive l’Asati in una nota – i vertici

esecutivi, l’intero Cda, congiuntamente al collegio sindacale,

di predisporre per il prossimo Cda del 25 febbraio una

approfondita relazione sui fatti illegali”, “affinché venga

inserito nell’ordine del giorno della convocanda assemblea del

12 aprile 2010 la richiesta di azioni di responsabilità  per i

danni, e i connessi recuperi degli ingenti esborsi finanziari

già  subiti, relativi alle motivate denunce della nostra

associazione, nell’interesse di tutti gli azionisti anche

esteri”.

“Riteniamo – spiega l’Asati – che finché non ci sia una

netta discontinuità  sull’intera vicenda dello spionaggio

illegale, non si potrà  archiviare il periodo certamente più

oscuro della storia della nostra società “. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi