INTERNET: SAN MARINO;PARTE WIMAX,ENTRO MAGGIO TUTTO CONNESSO

INTERNET: SAN MARINO;PARTE WIMAX,ENTRO MAGGIO TUTTO CONNESSO
SAN MARINO
(ANSA) – SAN MARINO, 15 FEB – San Marino si avvia ad essere il primo Stato con il territorio interamente coperto da internet a banda larga grazie al WiMax, la tecnologia che consente l’accesso ad internet veloce senza fili grazie ad antenne con una portata molto maggiore del tradizionale Wi-fi. Dai prossimi giorni sarà  possibile collegarsi alle prime quattro stazioni radio attivate nella Repubblica del Titano, che offriranno subito internet a larga banda in mobilità  a circa il 50% dei poco più di 31 mila cittadini di questo Stato vasto 60 km quadrati e con una popolazione pari a quella della vicina Riccione. La copertura totale del Paese sarà  possibile entro la fine di maggio con l’entrata in funzione di tutte le nove antenne previste, che hanno ciascuna una portata di diversi chilometri. Il servizio, garantito dal gestore di telefonia sammarinese Telenet, grazie a stazioni radiomobili con emissioni pari a un decimo di una normale antenna per i telefonini, è stato presentato dall’amministratore della società  Donato Maiani con il segretario all’Industria di San Marino Donato Maiani. “Si tratta di una rete ecocompatibile – spiega Maiani – rispetto alla quale dalla prossima settimana partiranno le adesioni tra i sammarinesi. Il nostro obiettivo è quello di garantire la possibilità  di navigare con semplicità , in mobilità  e ricevendo un servizio di qualità  elevata”. Particolarmente soddisfatto il Segretario Arzilli (ministro dell’Industria nella Repubblica del Titano): “Dobbiamo essere un esempio di modernità  e di eccellenza, e con questa nuova infrastruttura consentiremo al nostro Paese di essere più competitivo verso l’esterno, offrendo ai nostri cittadini ed alle nostre imprese servizi migliori”: il riferimento è all’e-government, che “dal wimax riceverà  un notevole impulso”.(ANSA).
FLB/TER S04 S57 S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti