TLC: BARCELLONA; MICROSOFT LANCIA PHONE 7, SFIDA APPLE E RIM

ECO:TLC
2010-02-15 16:50
TLC: BARCELLONA; MICROSOFT LANCIA PHONE 7, SFIDA APPLE E RIM
ROMA
(ANSA) – ROMA, 15 FEB – Microsoft approfitta della vetrina del Mobile World Congress per lanciare di nuovo la sfida all’ iPhone di Apple e ai BlackBerry di Rim. A Barcellona l’Ad della casa di Redmond, Steve Ballmer, ha infatti svelato Phone 7, la nuova piattaforma che porterà  sugli smartphone i giochi di Xbox Live e i contenuti video e musicali di Zune. Con questa nuova piattaforma, ha spiegato Ballmer, Microsoft offre un approccio innovativo ai sistemi operativi per i cellulari, caratterizzato da esperienze di utilizzo completamente integrate che mettono a disposizione degli utenti i contenuti del Web e le applicazioni che più desiderano. I primi cellulari con Phone 7 arriveranno nei negozi a Natale. A caratterizzarli ci sarà  un tasto dedicato a Bing, per fare ricerche in internet da qualsiasi schermata del cellulare, mentre un’implementazione speciale di Bing Search consentirà  di ottenere risultati personalizzati e contestualizzati. Nella schermata iniziale, sezioni aggiornate dinamicamente mostreranno i contenuti in tempo reale: creando una sezione dedicata a un amico nella pagina iniziale, ad esempio, l’utente potrà  vedere gli aggiornamenti relativi ai post e alle immagini più recenti del proprio contatto. Tra i partner già  coinvolti con la nuova piattaforma ci sono le compagnie telefoniche AT&T, Verizon, Sprint, T-Mobile, SFR, Telecom Italia, Vodafone, Telefonica, Deutsche Telekom, Orange. Tra i produttori Dell, HTC, Samsung, Sony Ericsson, HP, LG, Toshiba e Qualcomm. (ANSA).
Y89-VC/ S0A S04 QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci