Fini: Presidenza consiglio in ritardo su disboscamento

Apc-Editoria/ Fini: Presidenza consiglio in ritardo su disboscamento

Ho avuto rassicurazioni da Tremonti per 2010

Roma, 16 feb. (Apcom) – Il presidente della Camera Gianfranco Fini offre rassicurazioni sui tagli all’editoria ma lancia una frecciata a Palazzo Chigi. “Non capisco – spiega al ‘Riformista’ – perché la Presidenza del Consiglio sia in ritardo su questo lavoro di disboscamento. In alcune occasioni si dice giustamente a Tremonti ‘se ci sei batti un colpo’. Stavolta, se lo si dice anche a Bonaiuti forse si bussa alla porta giusta”.

Fini sottolinea l’importanza di “alcune testate” per “il sale che mettono nella minestra del dibattito pubblico” e ricorda di aver chiesto rassicurazioni al ministro dell’economia che – riferisce il presidente della Camera – gli ha risposto: “Per il 2010, anche se non ripristiniamo il diritto soggettivo, garantiremo quanto i giornali hanno avuto nel passato, euro più euro meno”. Tremonti “ha aggiunto, e condivido – prosegue Fini – che è essenziale fare chiarezza sui chi ha diritto di ricevere il finanziamento, perché alcune testate non hanno nulla a che vedere con le ragioni per cui lo Stato finanzia l’editoria”.

Ska

160945 feb 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi