Istanza Sky a Tar Lazio su faccia a faccia e par condicio

Istanza Sky a Tar Lazio su faccia a faccia e par condicio

Urgente dare ok a confronti e non estendere regolamento Vigilanza.

Roma, 17 feb. (Apcom) – Sky Italia ha presentato presso il Tar del Lazio un`istanza di prelievo per sollecitare la fissazione di un`udienza nella vertenza nei confronti dell`Agcom in merito ai faccia a faccia tra candidati premier nelle trasmissioni televisive. Sky giustifica l’urgenza dell’udienza, in vista della prossima adozione da parte dell’Agcom del regolamento sulla campagna elettorale nella tv non pubblica per le prossime elezioni regionali. E con la necessità  di un pronunciamentio giurisidizionale circa la illegittimità  dell`estensione anche all`emittenza privata delle norme previste per il servizio pubblico. “Sky Italia – si legge nella nota con cui si annuncia il ricorso- consapevole del ruolo irrinunciabile che riveste il confronto politico nelle scelte di voto dei cittadini, ribadisce il proprio interesse a che sia confermata la piena legittimità  della messa in onda, nei programmi di informazione, di dibattiti in contradditorio tra candidati su specifici temi di attualità “.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci