EDITORIA: USA; COPIAVA WSJ, GIORNALISTA NYT SI DIMETTE

EDITORIA: USA; COPIAVA WSJ, GIORNALISTA NYT SI DIMETTE
NEW YORK
(ANSA) – NEW YORK, 17 FEB – Un giornalista economico del New York Times accusato di aver copiato dal rivale Wall Street Journal si è dimesso oggi dal quotidiano. Zachery Kouwe, al New York Times dal 2008, ha optato di lasciare il giornale dopo un incontro con i vertici in cui erano state prospettate azioni disciplinari, ha detto un portavoce. Kouwe, arrivato al New York Times dal New York Post, era stato accusato di aver riutilizzato frasi del Wall Street Journal, della Reuters e di altre fonti giornalistiche senza attribuirle alla fonte in una serie di articoli pubblicati nel corso dell’anno scorso e sul popolare blog DealBook del sito NyTimes.com. Era stato Robert Thomson, il direttore del Wall Street Journal in persona, a denunciare che Kouwe aveva copiato dopo aver notato somiglianze tra un articolo della sua testata e quanto pubblicato sotto la firma del giornalista, sul New York Times del 5 febbraio. E’ la seconda volta che il New York Times viene coinvolto in un caso di plagio giornalistico: sette anni fa una delle firme emergenti del giornale, il cronista Jayson Blair, si era dimesso dopo che si era scoperto che aveva copiato o inventato di sana pianta buona parte dei suoi articoli. (ANSA).
BN/ ST3 S0B S91 QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari