EDITORIA: COMMISSIONE CAMERA PROROGA UN ANNO DIRITTO SOGGETTIVO

EDITORIA: COMMISSIONE CAMERA PROROGA UN ANNO DIRITTO SOGGETTIVO
(AGI) – Roma, 18 feb. – Questa mattina in commissione Cultura della Camera, nell’ambito del parere sul Mileproroghe, la relatrice Angela Fassinetti (Pdl) ha proposto la proroga di un anno le norme che contengono il diritto soggettivo per i finanziamenti pubblici all’editoria. La proposta e’ stata votata all’unanimita’. “Abbiamo ritenuto di votare questa proposta – spiega Beppe Giulietti, portavoce di Articolo 21 – per rafforzare il fronte unitario costituito queste settimane e per non dare alibi al governo che a questo punto dovra’ fare sapere dove, come e quando intenda recepire questa indicazione unanime”. Giulietti, Ricki Levi ed Emilia De Biasi (Pd) affermano che “la moratoria sul diritto soggettivo e’ necessaria per arrivare in tempi brevissimi alla riforma dell’editoria, ci attendiamo ora dal sottosegretario Paolo Bonaiuti che si definisca il calendario”. (AGI) ted

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi