GRUPPO CHOC FACEBOOK: CARFAGNA, MIGLIAIA DI IDIOTI

GRUPPO CHOC FACEBOOK: CARFAGNA, MIGLIAIA DI IDIOTI
(AGI) – Roma, 23 feb. – Coloro che hanno aderito al gioco su Facebook che invitava al tiro al bersaglio sulle persone down sono “idioti, alcune migliaia di idioti”. Il ministro per le Pari Opportunita’, Mara Carfagna, ospite della ‘Telefonata’ di Maurizio Belpitero su Canale 5, non usa mezzi termini per condannare il gruppo di Facebook -ora chiuso- e assicura che “i responsabili della costruzione di questa follia saranno perseguiti dalla legge, che a riguardo e’ molto severa perche’ per chi si macchia del reato di istigazione a delinquere prevede ben 4 anni e mezzo di reclusione”. Dopo avere ringraziato la polizia postale “per la tempestivita’” dell’intervento, il ministro ha ribadito che “l’Italia non tollera e non deve tollerare episodi di discriminazione nei confronti di chiunque, tanto meno dei disabili”. E ha aggiunto: “Internet e’ un luogo di liberta’ e tale deve rimanere, ma non puo’ e non deve essere una giungla dove si da’ sfogo ai peggiori istinti”. Per questo, ha concluso, “e’ necessario che chi frequenta la rete e i social network sia egli stesso una sorta di controllore che segnali alle autorita’ gli abusi, come in questo caso”. (AGI) Gav

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti