PAR CONDICIO: ZAVOLI, DISPIACE PER ‘STRAPPO’ IN VIGILANZA

PAR CONDICIO: ZAVOLI, DISPIACE PER ‘STRAPPO’ IN VIGILANZA
(AGI) – Roma, 23 feb. – In un anno di lavori la commissione di Vigilanza ha sempre trovato l’unanimita’, salvo che sulla questione par condicio, “e questo mi ha sconcertato”. Lo ha detto il presidente della Vigilanza Sergio Zavoli in avvio del terzo ed ultimo seminario organizzato dalla commissione sui temi della tv e del servizio pubblico. “Sono un presidente di garanzia e credo di averlo dimostrato anche la sera in cui e’ avvenuto lo strappo, rimanendo in aula e portando fino in fondo la discussione che si e’ conclusa con tutti i crismi della legalita’”. Zavoli ha anche detto “s’interpreta piu’ facilmente l’interesse generale quando si trovano accordi che non quando ci si divide”. (AGI) Vic/Pro

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi