MILLEPROROGHE: CORRETTO EMENDAMENTO EDITORIA PER GARANTIRE 100% FONDI

MILLEPROROGHE: CORRETTO EMENDAMENTO EDITORIA PER GARANTIRE 100% FONDI
(ASCA) – Roma, 24 feb – L’aula della Camera ha approvato una correzione all’emendamento sull’editoria che era stato concordato nel comitato dei 18 relativo ai contributi previsti -cosi’ diceva l’emendamento- ”nella misura massima del 100 per cento dell’importo spettante con riferimento all’anno 2008”. Questa formulazione, e’ stato osservato dall’opposizione, in particolare da Paolo Gentiloni del Pd, ”e’ ambigua perche’ se si parla di ‘misura massima’ significa che e’ possibile altra misura e difficilmente le testate potrebbero avere riconosciuto il massiomo dalle banche a cui si rivolgono”. Di qui la richiesta di sostiuire quella formula con l’altra prevista dal subemendamento (primo firmatario Michele Ventura del Pd) che dice invece che il contributo e’ ”pari al 100 per cento dell’importo calcolato secondo i parametri stabiliti dalla legislazione vigente. Tale importo non puo’ comunque essere superiore a quello spettante per l’anno 2008”. La norma, come ha sottolineato Gentiloni riguarda un’ottantina di testate, non solo politiche (circa 14) ma anche di cooperative di giornalisti, no profit e culturali. La modifica e’ stata approvata col parere favorevole sia della commissione sia del governo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi