MILLEPROROGHE: RELATORE, PER RADIO LOCALI TAGLIO E’ DI 4 MLN

MILLEPROROGHE: RELATORE, PER RADIO LOCALI TAGLIO E’ DI 4 MLN
E’ OVVIO CHE UN MINIMO DI SACRIFICI ANDAVANO FATTI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 24 FEB – “E’ ovvio che un minimo di sacrifici andavano fatti. Per quanto riguarda, ad esempio i giornali all’estero che ci fosse qualcosa da rivedere è dimostrato dal fatto che ad esempio il Corriere del Canada aveva 2 milioni e mezzo di fondi e in teoria 365 edizioni”. Lo dice il relatore del dl milleproroghe per la commissione Bilancio Massimo Polledri replicando alle critiche sollevate in Aula dall’opposizione sui tagli a radio locali e giornali all’estero previsti dalle misure per il ripristino del diritto soggettivo ai contributi. “Il giornale dei consumatori – ha aggiunto – avrà  un taglio di 300 mila euro, il che significa 0,1 centesimi per consumatore”. Infine, conclude, per quanto riguarda i contributi alle radio locali che ricevevano, ad esempio, l’80% di rimborso per abbonamenti alle agenzie di stampa “vengono mantenuti i 150 milioni dello Sviluppo economico e il taglio, in totale è di 4 milioni”.(ANSA).
CIA/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi