EDITORIA:PERLAFINANZA CHIUDE ROMA, GIORNALISTI IN AGITAZIONE

EDITORIA:PERLAFINANZA CHIUDE ROMA, GIORNALISTI IN AGITAZIONE
MILANO
(ANSA) – MILANO, 25 FEB – I giornalisti del quotidiano Finanza&Mercati e del settimanale Borsa&Finanza confermano lo stato di agitazione in atto e chiedono al direttore Vittorio Zirnstein di intervenire al più presto in assemblea per avere da lui informazioni e chiarimenti. Lo annuncia una nota del Cdr all’indomani dell’assemblea dei giornalisti di Editori Perlafinanza I giornalisti ribadiscono in particolare “l’assoluta contrarietà  nei confronti della decisione di chiudere la sede e la redazione di Roma”, annunciata un mese fa dall’editore. Con la conferma dello stato di agitazione si ricorda la “permanente assenza di qualsiasi piano industriale ed editoriale da parte di Editori Perlafinanza e del direttore, e della mancata sostituzione dei vicedirettori delle due testate, licenziati nei mesi scorsi”. L’Assemblea dei giornalisti, inoltre, ha chiesto che il Cdr incontri con urgenza, in merito alle stesse questioni e per la parte che compete all’azienda, sia l’amministratore delegato Italo Prario, sia l’Editore.(ANSA).
COM-RS/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari