MAFIA: LOMBARDO; AVVISI DI GARANZIA A GIORNALISTI REPUBBLICA

MAFIA: LOMBARDO; AVVISI DI GARANZIA A GIORNALISTI REPUBBLICA
PALERMO
(ANSA) – PALERMO, 1 APR – Gli inviati di Repubblica, Francesco Viviano e Alessandra Ziniti, sono indagati dalla Procura della Repubblica di Catania per violazione del segreto istruttorio per avere pubblicato notizie sulle indagini dei carabinieri del Ros in cui sono indagati anche il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, suo fratello Angelo, parlamentare nazionale del Movimento per le autonomie, e i deputati regionali Fausto Fagone, dell’Udc, e Giuseppe Cristaudo, del Pdl-Sicilia. L’inchiesta tratta presunti rapporti con esponenti di Cosa Nostra. Ai due giornalisti, questa mattina, sono stati notificate due informazioni di garanzia emessi dalla Procura di Catania che ipotizza il reato di rivelazione di segreto istruttorio in concorso. I provvedimenti sono stati notificati dalla polizia postale. La notizia della notifica dell’informazione di garanzia arriva a Viviano nello stesso giorno in cui gli viene assegnato il premio ‘Cronista 2010-Piero Passetti’ della Fnsi per il suo reportage pubblicato lo scorso anno sul mercantile turco Pinar. (ANSA).
TR/MB S45 S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari