Editoria, Radio, Televisione

02 aprile 2010 | 12:13

EDITORIA: MEDIACOOP, SCAJOLA RIPRISTINI FONDI RADIOTV LOCALI

POL:EDITORIA
2010-04-02 12:52
EDITORIA: MEDIACOOP, SCAJOLA RIPRISTINI FONDI RADIOTV LOCALI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 2 APR – Il ministro Scajola provveda a definire le risorse a sostegno delle radio e delle TVtvocali previste dal decreto legge 40 del 25 marzo, in modo da risarcire i tagli operati inopinatamente con il decreto Milleproroghe e riconoscendo, in tal modo, la qualità  à  il ruolo dell’informazione locale che esse garantiscono. E’ la richiesta di Mediacoop, associazione delle cooperative editoriale e della comunicazione. In una nota Mediacoop ricorda come il Governo sia stato “più volte impegnato dal Parlamento a reintegrare i contributi per l’emittenza locale, per i giornali editi e diffusi all’estero e per quelli editi dalle associazioni di consumatori” e sottolinea “la necessità  di cancellare anche l’ingiusta, e per certi versi incomprensibile, discriminazione operata ai danni dei giornali editi e diffusi all’estero ed a quelli dei consumatori, per i quali è stato ridotto del 50% il contributo”. “Per i giornali editi all’estero, si tratta di un impegno economico molto modesto, 5 milioni di euro, a fronte del ruolo da essi svolto: rappresentano l’unico vero legame culturale ed informativo – afferma l’associazione – con i connazionali all’estero e contribuiscono all’affermazione dei valori culturali, sociali ed economici del nostro paese. Ancora minore, appena 300.000 euro, è, infine, il fabbisogno necessario per risarcire i giornali dei consumatori che svolgono un’importante funzione di controllo e di lotta alle mistificazioni alimentari e alle distorsioni commerciali fraudolenti”.
COM-MAJ/ S0A QBXB