EDITORIA: AIART, GOVERNO LIMITA ATTIVITA’ DELLE ASSOCIAZIONI

EDITORIA: AIART, GOVERNO LIMITA ATTIVITA’ DELLE ASSOCIAZIONI
(ASCA) – Roma, 6 apr – ”C’e’ l’intento da parte del governo di limitare l’attivita’ delle associazioni soprattutto nel settore dell’informazione. E’ un attacco alla liberta’ d’informazione”. Lo afferma Luca Borgomeo, presidente dell’associazione di telespettatori cattolici Aiart. ”Editiamo due periodici inviati per posta e ora il governo ci impone un aumento del 500% delle tariffe. Cio’ mentre continua la pioggia di contributi milionari sui quotidiani, alcuni dei quali hanno tirature ‘amatoriali’. E’ bene -continua Borgomeo- che l’opinione pubblica sia informata su questa scelta del Governo che non puo’ non avere gravi conseguenze sulla liberta’ d’informazione del nostro Paese, sempre piu’ limitata e poco degna di un Paese democratico”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari