Editoria

07 aprile 2010 | 8:57

GIORNALISTI: BUSTA CON PROIETTILI SU ZERBINO CASA DI REGA

POL:GIORNALISTI
2010-04-07 09:25
GIORNALISTI: BUSTA CON PROIETTILI SU ZERBINO CASA DI REGA
POTENZA
(ANSA) – POTENZA, 7 APR – Una busta contenente due proiettili e una lettera con minacce di morte è stata depositata da persone non identificate, a Potenza, sullo zerbino davanti alla porta della casa del giornalista di Televideo Rai Nello Rega, autore del libro “Diversi e divisi”, sulla convivenza fra cristiani e islamici. Chi ha lasciato la busta ha forzato il portone d’ingresso del palazzo di Rega, rientrato ieri sera da Roma per partecipare oggi – stamani a Rotonda (Potenza) e nel pomeriggio a Potenza – a presentazioni del suo libro. Il giornalista ha avvertito i Carabinieri, che hanno acquisito la busta con i proiettili e la lettera di minacce (“Sappiamo dove vivi”, è scritto fra l’altro) e hanno fatto rilievi sul portone dell’edificio. Da tempo Rega è minacciato e ha ricevuto quasi dieci proiettili, in varie buste: il 27 novembre scorso una testa di agnello fu lasciata nella sua automobile, in sosta vicino alla sua casa di Potenza: “Sono sempre più disperato – ha detto il giornalista all’ANSA – e sempre più solo e abbandonato. Sono in viaggio per presentare il mio libro da solo, terrorizzato, e nessuno fa nulla per aiutarmi”. (ANSA).
RES/ S0A S44 QBXB