TLC

08 aprile 2010 | 11:14

T.I.MEDIA: IN CORSO ASSEMBLEA, PRESENTE IL 69,21% DEL CAPITALE

T.I.MEDIA: IN CORSO ASSEMBLEA, PRESENTE IL 69,21% DEL CAPITALE
(AGI) – Rozzano (Mi), 8 apr. – Il presidente di Telecom Italia Media, Berardino Libonati, ha aperto a Rozzano, alle porte di Milano, l’assemblea della societa’. Sono presenti 14 azionisti, rappresentanti del 69,21% del capitale; la controllante Telecom Italia risulta detenere direttamente il 66,80% del capitale sociale, cui si aggiunge il 2,28% posseduto attraverso Telecom Italia Finance. Nell’illustrare il bilancio 2009, l’amministratore delegato, Giovanni Stella, ha rilevato come l’anno si sia chiuso per il gruppo “in netto miglioramento, pur se in perdita, rispetto al 2008″. In un anno caratterizzato – ha ricordato Stella – da un lato dallo ‘switch off’ dell’analogico, con il passaggio definitivo di alcune regioni al digitale, dall’altro dal “perdurare della crisi del mercato pubblicitario”, l’ad ha ricordato in particolare la crescita del 12% della raccolta pubblicitaria lorda di ‘La7′, a fronte del calo di cira il 10% registrato a livello nazionale, reso possibile dall’accordo con la concessionaria Cairo, che garantisce i minimi; ‘Mtv’, che non fa parte dell’accordo, ha subito invece un calo della raccolta pubblicitaria di oltre il 24%. Il risultato ottenuto e’ stato reso inoltre possibile – ha aggiunto – dalla prosecuzione delle “incisive azioni di riduzione dei costi, attuate pero’ con l’obiettivo di mantenere alta la qualita’ delle reti”. Gli azionisti sono chiamati ad approvare, in sede ordinaria, il bilancio dell’esercizio appena concluso; nella parte straordinaria, dovranno dare il via libera all’aumento di capitale da massimi 240 milioni proposto dal consiglio di amministrazione. (AGI) Cli/Car