Televisione

14 aprile 2010 | 11:47

RAI: MUSSOLINI, SPERIMENTARE UN TG SENZA CRONACA NERA

POL:RAI
2010-04-14 11:49
RAI: MUSSOLINI, SPERIMENTARE UN TG SENZA CRONACA NERA
PER TUTELARE BAMBINI SENZA TOGLIERE LORO DIRITTO A INFORMAZIONE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 14 APR – La Rai sperimenti un tg senza cronaca nera, per tutelare i bambini dando insieme loro la possibilità  di seguire l’informazione: è la proposta di Alessandra Mussolini, presidente della commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza. “Nel pieno rispetto della completezza, del pluralismo e della libertà  di informazione che disciplinano il servizio pubblico radiotelevisivo – sottolinea Mussolini in una nota – è sempre più necessario difendere anche le ‘ragioni’ del pubblico non adulto. Nei tg Rai rilevo una particolare sottolineatura della cronaca nera con dettagli che rischiano non solo di creare problemi per i bambini e i ragazzi collegati, ma anche per tutti coloro che non ritengono che l’ossessione della cronaca nera sia uno dei temi dominanti del servizio pubblico radiotelevisivo”. “La mia proposta – spiega la presidente della commissione infanzia – è di sperimentare, ad esempio in un tg della domenica – il Tg1 delle 13.30 o delle 20 – un’edizione dove siano assenti la cronaca nera ed i particolari raccapriccianti, per dare la possibilità  ai più piccoli di vedere un notiziario insieme agli adulti, tutelando anche il loro diritto all’informazione. Un test che, se avesse successo, potrebbe anche modificare l’offerta dei tg Rai pur senza nascondere notizie che, purtroppo, richiedono anche una doverosa illustrazione”. “Auspico che venga presa in considerazione questa idea – conclude – e che la Rai dimostri di saper effettuare scelte coraggiose e sensibili alle esigenze dei bambini”. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB