Televisione

19 aprile 2010 | 8:08

RAI: MINZOLINI A VERNA, FUORIGIOCO? PER ME SONO TUTTI GOL

POL:RAI
2010-04-17 17:45
RAI: MINZOLINI A VERNA, FUORIGIOCO? PER ME SONO TUTTI GOL
(V.RAI: VERNA, MINZOLINI TROPPO SPESSO…DELLE 17,13)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 17 APR – “Quelli che Verna considera infrazioni per ‘fuorigioco’, per me sono dei gol”: Augusto Minzolini replica punto per punto alle critiche arrivate dal segretario dell’Usigrai Carlo Verna e contenute in alcuni interventi fatti al congresso dei giornalisti Rai a Salsomaggiore Terme. “Ad esempio – sottolinea Minzolini – per me in questo Paese non esiste un regime e non vedo perché non dovrei avere la libertà  di dirlo. Se qualcuno mi contesta questa libertà , allora significa che c’é un regime al contrario. Sul caso Mills possiamo andare con Verna in un pubblico dibattito così gli spiegherei come su 17 edizioni del Tg1 il testo della notizia è sempre stato corretto, mentre i titoli sono stati tutti corretti e solo in uno c’é stato un eccesso di sintesi che poi è stato subito riprecisato nelle edizioni successive come ha potuto verificare anche il comitato di redazione”. “Non c’é stata alcuna rimozione – spiega il direttore del Tg1 – ma un rinnovamento. Mi sono adoperato perché venissero assunti 18 precari e, ovviamente, questo sforzo che ho chiesto all’azienda doveva essere visibile anche in video. Sul caso Busi non perdo tempo. Mentre, per quanto riguarda gli ascolti, vorrei ricordare che nell’ultimo anno di permanenza al Tg1, la gestione Riotta ha perso 2,1 punti, mentre io ne ho persi 1,5 dovendo far fronte allo switch off e al processo di digitalizzazione. Detto questo, in tutto il mondo le televisioni generaliste stanno perdendo terreno in favore dei nuovi media e questo lo sanno anche i bambini. Mi meraviglia che non ne sia al corrente gente che da sempre mangia pane e televisione”. Infine, la polemica con il consigliere Rai Nino Rizzo Nervo: “A me non interessa nulla di rispondere alle critiche strumentali di Nino Rizzo Nervo. Naturalmente non accetto la campagna denigratoria contro il Tg1 che va avanti da troppo tempo, specie se questa è promossa da dirigenti Rai”.(ANSA).
SN/ S0A QBXB