Televisione

21 aprile 2010 | 10:02

TV: CONFALONIERI,SKY NON VITTIMA MA LA PIU’ FORTE DEL MONDO

TV: CONFALONIERI,SKY NON VITTIMA MA LA PIU’ FORTE DEL MONDO
COLOGNO MONZESE
(ANSA) – COLOGNO MONZESE, 21 APR – “Sky è dipinta come vittima di ostracismo governativo e manovre discriminatorie. Come se Sky Italia non fosse espressione del più forte operatore televisivo del mondo, detentore in Italia di una posizione stradominante nella pay tv”. Lo ha detto il presidente Mediaset Fedele Confalonieri nel corso dell’assemblea degli azionisti della società . Confalonieri è intervenuto in particolare sulla “pretesa di Sky di ottenere con largo anticipo rispetto agli impegni europei la possibilità  di acquisire frequenze terrestri attraverso la procedura sul dividendo digitale imposta dall’Europa per aprire a nuovi entranti il mercato italiano delle frequenze”. “In compagnia di tutti gli altri operatori tv noi diciamo che non ci sono cambiamenti tali sul mercato che consentano al monopolista satellitare di acquisire le scarse frequenze di trasmissione, già  insufficienti per gli operatori attuali”, ha affermato il numero uno del gruppo televisivo. “Nessun operatore tivù – ha aggiunto poi – è riuscito a scalfire il monopolio Sky sul satellite, ciò che invece la commissione europea auspicava accadesse”. Il presidente Mediaset ha quindi rivendicato che le “uniche potenziali alternative al monopolio satellitare nella pay tv siamo noi di Mediaset e Dahlia Tv, e fa riflettere che utilizziamo le frequenze che ora Sky rivendica a sé”.
RS/ R64 ST1 S0A QBXB