Editoria

21 aprile 2010 | 10:04

Editoria/ Sciopero al ‘Corsera’,Asr solidale: Garantire autonomia

Apc-Editoria/ Sciopero al ‘Corsera’,Asr solidale: Garantire autonomia

“Regole sono garanzie, direzione rifletta su protesta”

Roma, 21 apr. (Apcom) – L`Associazione stampa romana si schiera “con convinzione a fianco dei colleghi” del ‘Corriere della Sera’ “che stanno già  subendo una pesante ristrutturazione a causa dello stato di crisi” e ieri hanno scioperato “a causa del progressivo deterioramento dei rapporti con la direzione del giornale”.

“Il caso del Corriere della Sera – afferma il segretario dell`Asr Paolo Butturini – non è purtroppo un episodio isolato. E` in atto un tentativo generalizzato da parte degli editori, di utilizzare gli stati di crisi per rovesciare i rapporti di forza fra sindacato e aziende, a volte con la complicità  delle direzioni.
Le prassi e le regole che la categoria si è data, rimaste inalterate anche nell`ultima negoziazione contrattuale, non sono fastidiosi lacci che impediscono il dispiegarsi della creatività  imprenditoriale. Sono invece garanzie di trasparenza e autonomia dei giornalisti, scritte per impedire che un bene prezioso come l`informazione sia piegato a esigenze estranee al dovere di informare correttamente i cittadini”.

“Mi auguro che la direzione del Corriere della Sera – conclude Butturini -, da sempre organo di garanzia di un corretto rapporto fra redazione ed editore, rifletta sulla protesta dei colleghi e riapra il dialogo e il confronto con le rappresentanze sindacali.
Una prassi questa che non soltanto è prevista dal contratto, ma è indispensabile a mantenere alto il profilo di autorevolezza e autonomia di qualsiasi testata”.

Red/Pol

211058 apr 10