TLC

21 aprile 2010 | 13:56

TELECOM:TRONCHETTI;NASCOSTO NULLA,ALTRI NON HANNO DENUNCIATO

TELECOM:TRONCHETTI;NASCOSTO NULLA,ALTRI NON HANNO DENUNCIATO
MILANO
(ANSA) – MILANO, 21 APR – A partire dalle intercettazioni e in tutte le indagini della magistratura su Telecom, Marco Tronchetti Provera, presidente di Pirelli, ribadisce di “non aver nulla da nascondere” mentre “ci sono altri che le cose non le hanno denunciate e non hanno messo l’azienda in condizioni di poterle scoprire”. Tra il 2001 e il 2006 la storia di Telecom si intreccia con quella della Bicocca e, “se uno vuole la storia vera, la trova tutta raccontata sul sito di Pirelli. E’ una storia di gestione industriale, ognuno può, se vuole, criticarla, ma non abbiamo niente da nascondere. Abbiamo fatto di un’azienda con grossi problemi per la sua struttura finanziaria un’azienda normale; abbiamo investito più degli altri competitor nell’ammodernamento della rete. Poi il cammino si è interrotto in un momento importante, in cui sarebbe stata possibile una valorizzazione e io per primo ci ho perduto”. Dagli investimenti “possiamo guadagnarci o perdere ma la nostra forza è questa: li seguiamo tutti con passione, con un atteggiamento da industriali”. E tornando alle vicende giudiziarie e all’atteggiamento della stampa evidenziato dagli azionisti, in assemblea Tronchetti risponde: “abbiamo affrontato tutto a testa alta, con orgoglio, malgrado volgarità  di chi cerca di sviare la pubblica opinione. La verità  è che Pirelli non è stata indagata in nulla e anche il patteggiamento è stato fatto in base alla 231, non un riconoscimento di colpa ma un ‘noli contendere’, rifiutare di andare in discussione su una legge complessa che porterebbe a ricorsi e tempi lunghi per azienda”. “Chiacchiere ce ne sono tante ma le cose che facciamo le scriviamo e stanno sul sito della Pirelli. C’é un procuratore che per 4 anni ha indagato e ha detto che c’é stata una suggestione collettiva, non ci sono state intercettazioni. Ci sono altri che le cose non le hanno denunciate e non hanno messo azienda in condizioni di poterle scoprire”.(ANSA).
BF/ R64 S42 S0A QBXB