Editoria

21 aprile 2010 | 14:04

Editoria/ Al Senato interpellanza Pdl su tariffe postali

Apc-Editoria/ Al Senato interpellanza Pdl su tariffe postali
Ripristinare agevolazioni per associazioni no profit

Roma, 21 apr. (Apcom) – Un’interpellanza per chiedere il ripristino delle tariffe postali agevolate per l’editoria è stata presentata a Palazzo Madama da cinquanta senatori Pdl, prima firma Ada Spadoni Urbani. Ai ministri Tremonti e Scajola si chiede il ripristino delle tariffe agevolate per le spedizioni postali da numerose associazioni no profit e da centinaia di testate diocesane e locali, cancellate con un decreto ministeriale il 31 marzo scorso reso necessario per il prosciugamento del fondo previsto a questo fine nei primi mesi dell`anno.

“Molte associazioni no profit – dichiara la senatrice – utilizzano i periodici per le proprie campagne di raccolta fondi o di sensibilizzazione, mentre gli editori dei periodici diocesani o locali hanno già  chiuso le campagne abbonamenti con i prezzi calibrati su spedizioni a cinque centesimi di euro, mentre ora questa tariffa è stata aumentata di circa sei volte con un aggravio per loro insostenibile”.
“Credo che si possa trovare una soluzione – ha concluso la senatrice Urbani – magari operando opportuni distinguo sui beneficiari, avendo l`attenzione di considerare in particolare le esigenze del settore no profit e della stampa diocesana e locale, venendo così incontro ad una volontà  che il Parlamento ha più volte ribadito”.

Red/Pol

211343 apr 10