Televisione

21 aprile 2010 | 15:19

MEDIASET: CONFALONIERI;SKY STRADOMINA,ALTRO CHE VITTIMA/ANSA

MEDIASET: CONFALONIERI;SKY STRADOMINA,ALTRO CHE VITTIMA/ANSA
BERLUSCONI JR,DIFFICILE RIENTRO SU MONDIALI CALCIO CON ARBITRATO
MILANO
(ANSA) – MILANO, 21 APR – Mediaset è ottimista sull’andamento del 2010 dopo la buona partenza della raccolta pubblicitaria. Non sembrano intanto placarsi le schermaglie con le tivù di Rupert Murdoch. “Sky è dipinta come vittima di ostracismo governativo e manovre discriminatorie – ha detto il presidente Mediaset Fedele Confalonieri -. Come se Sky Italia non fosse espressione del più forte operatore televisivo del mondo, detentore in Italia di una posizione stradominante nella pay tv”. Non saranno però gli imminenti mondiali di calcio a dar soddisfazione su Murdoch al gruppo di Cologno Monzese. Non grazie all’arbitrato avviato da Mediaset alla Camera di commercio internazionale di Parigi per ottenere da Sky i diritti per il digitale terrestre a pagamento sull’appuntamento di giugno in Sudafrica: “I tempi dell’arbitrato non dipendono da noi – ha spiegato il vice presidente Pier Silvio Berlusconi -, ma purtroppo i tempi utili per fare una possibile offerta non credo ci siano”. Lo stesso Berlusconi ha poi sottolineato la “serratissima competizione con Sky Italia e con l’editore Rupert Murdoch” per respingere le fantasie di un azionista Mediaset che nel corso dell’assemblea dei soci aveva riferito di presunti rumor di cessione delle quote di controllo del Biscione al magnate australiano: “Anche se una decisione di questo tipo compete a Fininvest – ha aggiunto il vice presidente Mediaset -, io mi oppongo e non è all’ordine del giorno, né oggi né in futuro”. Per la raccolta pubblicitaria, “l’anno è partito bene in Italia, abbiamo già  dato indicazioni di un primo trimestre in crescita del 5%, gli altri mesi stanno andando su questa linea, aprile è positivo, anche maggio è positivò, ha detto comunque l’amministratore delegato del gruppo televisivo, Giuliano Adreani. Ad aprile e forse anche a maggio sembrerebbe anche esserci un’accelerazione, ma è presto per capire come chiuderà  il semestre, vista l’incognita dell’impatto che avranno i mondiali a giugno (saranno trasmessi su Rai e Sky). Già  ora, comunque, i segnali sull’intero esercizio fanno “sperare su un anno molto più positivo del 2009″. “Un senso di soddisfazione e di ottimismo, dopo un anno molto faticoso”, si espresso anche Confalonieri aprendo i lavori dell’assemblea degli azionisti, confermando di guardare anche al 2010 con “ottimismo”. I riferimenti polemici su Sky sono legati soprattutto alla volontà  delle tivù di Murdoch di aver accesso alle frequenze digitali terrestri. “In compagnia di tutti gli altri operatori tv – ha ribadito Confalonieri – noi diciamo che non ci sono cambiamenti tali sul mercato che consentano al monopolista satellitare di acquisire le scarse frequenze di trasmissione, già  insufficienti per gli operatori attuali”. “Nessun operatore tivù – ha aggiunto – è riuscito a scalfire il monopolio Sky sul satellite”.(ANSA).
RS/ R64 S42 S0A QBXB