Comunicazione

26 aprile 2010 | 9:33

Su Facebook e Bebo il linguaggio segreto dei teenager

Apc-Su Facebook e Bebo il linguaggio segreto dei teenager

Per impedire agli adulti di comprendere i loro messaggi

Roma, 26 apr. (Apcom) – Più che un’ipotesi è una certezza: gli adolescenti hanno sviluppato un loro linguaggio segreto che utilizzano sui social networks come Facebook e Bebo per impedire agli adulti di comprendere i loro messaggi. ‘Taken’ o ‘Ownageeee’ significa “impegnato”, ‘Ridneck’ vuol dire ‘imbarazzato’, ‘legal’ sta per ‘autorizzata a fare sesso’, vale a dire sopra i 16 anni.

Un approfondito studio di questo codice segreto è stato compiuto da Lisa Whittaker, una ricercatrice dell’Università  di Stirling, in Scozia, e verrà  presentato domani a una conferenza a Cardiff, riporta oggi il Telegraph. Il linguaggio cifrato è nato per tenere i genitori all’oscuro dei ‘movimenti’ dei figli, in particolare su alcol, sesso e droga.

“I giovani spesso distorcono il linguaggio per renderlo incomprensibile alle persone non abituate al gergo colloquiale” e va ben al di là  delle abbreviazioni comunemente utilizzate sugli sms”, ad esempio con l’eliminazione delle vocali. Questo modo di procedere, oltre ad impedire agli adulti la comprensione dei messaggi “rafforza l’identità  e la socialità  online dei giovani”, spiega la ricercatrice.

Fcs

261024 apr 10