Editoria

26 aprile 2010 | 13:43

Intercettazioni/ Cgil aderisce a manifestazione del 28 contro ddl No a norme bavaglio

Apc-Intercettazioni/ Cgil aderisce a manifestazione del 28 contro ddl
No a norme bavaglio

Roma, 26 apr. (Apcom) – La Cgil aderisce all`iniziativa promossa dalla Fnsi il 28 aprile a Roma in Piazza Navona contro “le nuove norme bavaglio che il Governo intende introdurre nel disegno di legge sulle intercettazioni”. Lo rende noto il sindacato.

“Lo stillicidio delle iniziative contro una libera informazione sembra non aver fine”, scrive in una lettera inviata al sindacato dei giornalisti il segretario confederale della Cgil, Fulvio Fammoni nel sostenere che “i modi sono diversi: da quelli economici a quelli censori”. Per Fammoni “il caso delle intercettazioni al centro dell`iniziativa del 28 aprile è particolarmente grave: il problema di cui si discute non è un doveroso maggior rispetto per la privacy ma, attraverso l`inasprimento delle sanzioni civili e penali, impedire l`informazione sulle inchieste giudiziarie. Già  in passato, quando con questo furbo metodo legislativo la discussione era approdata in Parlamento per poi essere sospesa di fronte alle proteste, avevamo partecipato alle diverse iniziative di mobilitazione. Oggi – conclude Fammoni – come parte di quel grande movimento che si batte per il diritto dei cittadini all`informazione libera vi confermiamo il nostro impegno e la nostra partecipazione”.

Red-Mlp

261436 apr 10